Kiosk

Kiosk

Un viaggio fatto per raccontare un mondo che va dalla Slovenia al Caucaso, dal Mare di Barents al Golfo Persico e che nasce in collaborazione con Most Associazione e EaST Journal. Un mondo che troppo spesso viene riassunto in un paio di luoghi comuni e di frasi fatte, ma che, sia sopra sia sotto la superficie della politica e dei rapporti internazionali, non si può ridurre alla semplicità.... Show More

Episodes

June 26, 2020 41 min
Dall'Unione Sovietica alla Russia contemporanea, dalla diaspora ebraica negli Stati Uniti alle migrazioni di oggi dal sud-est europeo. La musica racconta storie che segnano momenti, definiscono l’immagine di un luogo o di una persona, e soprattutto ci accompagna in ogni momento della nostra vita. Mentre la seconda stagione di Kiosk arriva alla fine, abbiamo deciso di raccontarti alcuni tra i protagonisti delle nostre playlist.
Share
Mark as Played
Dalla DDR sorvegliata e soffocante raccontata da Wolf Biermann alla Sarajevo del "nuovo primitivismo" degli anni Ottanta, fino ai circoli del rock dell'Unione sovietica e alla resistenza antifascista del combat folk russo di oggi.
La musica racconta storie che segnano momenti, definiscono l'immagine di un luogo o di una persona, e soprattutto ci accompagna in ogni momento della nostra vita.

Mentre la seconda stagione ...
Read more
Share
Mark as Played
🍷 Se c’è una cosa che tutti conoscono della Georgia, questa è l’ospitalità - che si manifesta nella qualità dei vini e dei cibi locali, ma soprattutto nelle modalità ben precise in cui viene praticata. Con Costanza Curro, ricercatrice presso l'Università di Helsinki, parleremo di “supra”: il tradizionale banchetto georgiano, e del ruolo che ricopre nella società e nell'immaginario collettivo, anche da una prospettiv...
Read more
Share
Mark as Played
In questa puntata torniamo indietro di 28 anni per raccontare le Olimpiadi di Barcellona 1992, più precisamente il torneo di basket.

Racconteremo la storia di altri due "Dream Team", che salirono sul podio insieme alla più famosa squadra dei sogni, la nazionale statunitense di Michael Jordan e Magic Johnson.

Da un lato, la Croazia dei leggendari Dino Rađa, Toni Kukoč e del "Mozart del basket", Dražen Petrović: tutti p...
Read more
Share
Mark as Played
🎖️ Raccontiamo, insieme a Salvatore Greco di Centrum Report, la storia di Kazimierz Pułaski. Una vita, la sua, che dopo un esilio forzato dalla Polonia, lo condurrà fino all'America, dove sarà un generale di primissimo piano nella guerra di indipendenza e assai vicino, fra l'altro, a George Washington.

✒️ Un'altra storia di esilio negli Stati Uniti è quella del poeta russo Iosif Brodskij, premio Nobel per la lett...
Read more
Share
Mark as Played
🏳️‍⚧ Il 19 maggio l'Ungheria ha approvato una legge che attacca i diritti delle persone transgender, rendendo impossibile il cambio anagrafico di genere. Analizziamo questa decisione nel contesto più ampio della strategia politica di Orbán, che sfrutta le questioni di genere per consolidare il proprio potere e stabilire un ordine sociale alternativo a quello liberale.

🇵🇱 In occasione dei cent'anni dal...
Read more
Share
Mark as Played
⚠️ Ungheria, Serbia e Montenegro “non sono più democrazie”, secondo un recente report del think tank Freedom House che sta facendo molto discutere.
Ma non è l’unica voce a preoccuparsi per le derive autocratiche in questi paesi, soprattutto dopo l’emergenza COVID. E a Belgrado si torna a scendere in piazza, pro (!) e contro il governo.
Con il commento di Giorgio Fruscione (ISPI - Istituto per gli studi di politica internazionale)

❓ “L...
Read more
Share
Mark as Played
May 7, 2020 26 min
Il 9 maggio in Russia (e non solo) si celebra il 75° anniversario del Giorno della Vittoria nella seconda guerra mondiale: anche se la grande parata sulla Piazza Rossa di Mosca è stata rimandata a causa del coronavirus, le iniziative (e le polemiche) per l'occasione non mancano.
In questa puntata parliamo della costruzione, su iniziativa del ministro della difesa russo, di una "megachiesa" dedicata alla Vittoria: un prog...
Read more
Share
Mark as Played
🌹 Completiamo la trilogia sulle “storie partigiane d’Europa” raccontando l’importante contributo dei combattenti italiani alla resistenza jugoslava, dalla Slovenia all' Erzegovina, da Belgrado a Zagabria. Accompagnati dallo storico Eric Gobetti, approfondiamo poi la vicenda della “Divisione Garibaldi” in Montenegro e la coraggiosa scelta dei suoi protagonisti.

☕️ Vi raccontiamo la storia ricca di sorprese del polacco Jer...
Read more
Share
Mark as Played
April 22, 2020 30 min
La 22esima puntata di Kiosk è dedicata a interferenze e resistenze.

Parliamo dell'influenza della Russia di Putin sull'Italia e il contesto europeo in generale, da un punto di vista culturale e politico, ma anche finanziario. Ne discuteremo insieme a Lorenzo Bagnoli, giornalista di Irpi Media.

Nella seconda parte omaggiamo lo scrittore cileno Luis Sepúlveda e celebriamo l'imminente Festa della Liberazione. Vi accompagnia...
Read more
Share
Mark as Played
✊ 🎥 Tra realtà e mito, storia e cinema, individuo e collettività. Ripercorriamo la storia di Vladimir Perić "Valter", il partigiano che nel 1945 guidò la liberazione di Sarajevo, ispirando un film leggendario e uno spirito cittadino di libertà e unità contro le oppressioni.

🇨🇿 🎖️Sempre nel 1945, la liberazione di Praga fu condotta da Ivan Konev, generale dell'Armata Rossa, la cui figura re...
Read more
Share
Mark as Played
🗞️ nella prima parte della puntata raccontiamo la storia di Molla Nasreddin, giornale anticonformista azero che tra il 1906 e il 1930 ha contribuito a diffondere idee riformiste e proto-femministe nel mondo musulmano turcico, sfidando a colpi di satira il potere religioso e politico. Ne parliamo con Carlo Pallard, dottorando in storia presso l'Università degli Studi di Torino, ed esperto di Turchia e Caucaso meridionale...
Read more
Share
Mark as Played
Iniziamo raccontandovi la vita e la carriera di Janka Djagileva, cantautrice e poetessa protagonista della scena punk siberiana degli anni '80.
Djagileva non è stata una star e non ha mai cercato la luce dei riflettori, ma il suo stile è rimasto inconfondibile e non facile da descrivere a parole.

Continuiamo ricordando “il primo partigiano d’Europa”: così era chiamato Manolis Glezos, che il 30 maggio 1941 si arrampicò sull’Acropo...
Read more
Share
Mark as Played
Iniziamo raccontandovi del progetto Extinguished Countries, le prime guide dedicate a paesi che non esistono più. La serie parte con un libro sulla Repubblica di Venezia: una macchina del tempo multimediale per viaggiare in 7 paesi sfidando i confini attuali, i nazionalismi e celebrando un passato comune. Ce ne parla l'autore, il giornalista Giovanni Vale.

Proseguiamo raccontandovi la storia dell'eclettico chitarrista ungher...
Read more
Share
Mark as Played
Per la puntata di oggi abbiamo scelto un filo conduttore ben preciso: quello della poesia. Insieme a Gentiana Minga e Natasha Sardzoska, due voci femminili di valore, abbiamo raccontato, fra riflessioni, versi e musica, che cosa significa fare poesia oggi, facendo della propria produzione un ponte fra le diverse culture.

Nata a Durazzo, Gentiana Minga vive oggi a Bolzano. Ha iniziato a scrivere in giovanissima eta’ ed e’ una testimo...
Read more
Share
Mark as Played
🏘️ I cambiamenti in Europa orientale dopo il 1989 non sono stati solo politici ma anche economici. Quali sono le conseguenze delle privatizzazioni per la popolazione?
🇵🇱 Insieme a Salvatore Greco, autore di Centrum Report e PoloniCult, parliamo della privatizzazione delle abitazioni in Polonia e raccontiamo la storia di Jolanta Brzeska.

🇦🇲🇪🇹 Nella seconda parte, una storia che p...
Read more
Share
Mark as Played
In questa puntata speciale ripercorriamo un paese e un'epoca in cui "tutto sembrava possibile" per chi aveva un po' di immaginazione e una chitarra, voglia di esprimersi e di vivere il cambiamento.

Raccontiamo la storia di un grande protagonista del rock in Jugoslavia, specchio del destino di una generazione: Vlada Divljan.

Prima come cantante della leggendaria band degli Idoli e poi come affermato cantautore, il "...
Read more
Share
Mark as Played
In questa puntata partiamo dal "porto delle diversità" sull'Adriatico: raccontiamo la festa di Fiume Capitale europea della Cultura / Rijeka 2020.
Una città in piena trasformazione che rielabora la propria complessa storia del Novecento, suscitando entusiasmi e critiche. Il commento di Marco Abram, dell'Osservatorio Balcani e Caucaso Transeuropa

Decisamente più delusione che entusiasmi ha suscitato invece il "gran...
Read more
Share
Mark as Played
February 19, 2020 23 min
Una puntata di Kiosk che vi racconta storie dal sottosuolo: quella di Teatr.doc, piccola realtà indipendente del teatro russo che dà voce a chi subisce le angherie da parte dello Stato e quella della cyberguerra sotterranea dagli esiti imprevedibili tra Stati Uniti e Iran

--

In Russia, spesso la cultura viene influenzata pesantemente dallo Stato e dalle sue narrazioni.
Secondo alcuni esponenti delle autorità, infatti, la cultura dovr...
Read more
Share
Mark as Played
🔍 I giornalisti Andrea Rocchelli e Andrej Mironov sono stati uccisi in Donbass nel maggio 2014. La giustizia italiana ha identificato un colpevole, ma la vicenda non è del tutto risolta.

📹 Parliamo con Cristiano Tinazzi, autore del documentario "The wrong place" sul caso, che mostra come i rischi del giornalismo in aree di conflitto si intrecciano con la propaganda.

🐝 Dalle montagne di Bekirlja in Mace...
Read more
Share
Mark as Played

Chat About Kiosk

Popular Podcasts

The Breakfast Club
Crime Junkie
Crime Junkie
If you can never get enough true crime...
The Piketon Massacre
The Piketon Massacre
On the night of April 21, 2016 in rural Piketon, Ohio - eight members of the Rhoden family were viciously murdered execution style in their homes. Two years later in 2018, their neighbors, the Wagners, were arrested and charged with committing the largest massacre in Ohio’s history. Shocked by the arrests, this once close-knit and religious community remains divided and unable to cope. Was a respected and reputable Piketon family responsible for this unimaginable murder spree? Our team will examine the deep ties that connected both families. We’ll examine the evidence and possible motives for the crimes. For the first time we’ll speak with townspeople, psychological experts, respected investigators, friends and members of both families. Are the Wagners responsible for the murders, and if convicted, will they be executed? Or is it possible that there is still a murderer at large waiting to kill again?
    Music, radio and podcasts, all free. Listen online or download the iHeartRadio App.

    Connect

    © 2020 iHeartMedia, Inc.